sabato 30 aprile 2016

British Medical Journal: screening anticancro non salvano vite, anzi aumentano il rischio di morte

British Medical Journal: screening anticancro non salvano vite, anzi aumentano il rischio di morte

"la più parte ha sofferto di un danno irreparabile, ma non dal cancro, piuttosto dagli effetti fisici e psicologici, per aver ricevuto una diagnosi e un trattamento sbagliati".
Traduzione e sintesi Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net
In milioni hanno marciato per la causa del cancro. Ancor più milioni hanno ricevuto una diagnosi precoce e quindi credono che lo screening abbia salvato le loro vite. Tuttavia un nuovo studio conferma qualcosa che abbiamo riportato su questa testata [greenmedinfo.com] da quando è nata: in molti casi, lo screening non solo non ha salvato vite, ma in realtà ha aumentato il rischio di morte.
Un nuovo studio estremamente importante pubblicato nel British Medical Journal, titolava:
“Ecco perchè lo screening non ha mai mostrato di salvare vite e cosa possiamo fare per questo”
Lo screening per il cancro non è stato all'altezza della promessa che ha sostenuto  a lungo, ossia quella di “salvare vite”, perché le riduzioni nella mortalità di una malattia specifica non equivale alle riduzioni nella mortalità generale. Ancora peggio, in alcuni casi la mortalità generale in realtà è aumentata a causa dello screening.
Il nuovo studio di Vinay Prasad e colleghi, sostiene che il vero standard di successo in qualsiasi programma di screening contro il cancro, è se i cancri che vengono diagnosticati e trattati in fase iniziale, finiscono poi con l’essere veramente una riduzione della mortalità generale

venerdì 29 aprile 2016

Post Fukushima in Giappone: nascono bambini con piu' gambe e braccia

(NaturalNews) Cinque anni dopo l'incidente nucleare di  Fukushima , i residenti locali riportano un marcato aumento di gravi danni di nascita, ma a causa di un costante  occultamento da parte delle autorità giapponesi  ed una seria mancanza di studi scientifici al riguardo, il pubblico riceve scarsissima informazione su questo
Una trasmissione del febbraio 2016 su LaborNet TV ha mostrato interviste ad evacuati dall'area colpita vicino all'impianto nucleare di Daiichi, che hanno fornito storie di prima mano su bambini nati con arti aggiuntivi a causa della  polimelia, un difetto strutturale alla nascita.

Gli intervistati hanno anche riportato che un gran numero di bambini nati morti, cosi come i tanti aborti  eseguiti a causa di "gravidanze svantaggiose", in altre parole , gravidanze in cui sono stati riscontrati in via prenatale dei difetti congeniti che hanno spinto i medici a raccomandare procedure abortive.   

>>> tutto l'articolo su: 
naturalnews.com (in inglese)





Fonte: saluteolistica.blogspot.com

Zenzero: proprietà, benefici e controindicazioni

Lo zenzero è uno degli ingredienti che non dovrebbero mai mancare nella dispensa: aiuta la digestione, aumenta le difese immunitarie, aiuta a perdere peso e non solo. Ecco tutte le proprietà benefiche dello zenzero e come utilizzarlo per il benessere dell nostro organismo.
Di donna.fanpage.it

Lo zenzero (Zingiber Officinale Roscoe) è una pianta erbacea di origine orientale alta circa 90 cm, conosciuto anche con il nome inglese Ginger. La pianta è composta da un fusto sotterrato con rizoma ramificato da cui nascono i fusti vegetativi, ma è proprio il rizoma (che alcuni chiamano erroneamente radice) e non i germogli, ad avere proprietà benefiche ed è la parte che viene utilizzata in cucina e per la preparazione di tisane. Contiene olio essenziale, gingerina, zingerone, resine e mucillagini, che conferiscono al rizoma le sue proprietà medicinali. Viene utilizzato fresco o essiccato e ridotto in polvere.Tra i suoi innumerevoli benefici e proprietà terapeutiche aiuta a contrastare la nausea, favorisce la digestione e aiuta a dimagrire. Lo zenzero può quindi essere utilizzato sia come alimento che come rimedio di bellezza naturale.
Quali sono i benefici dello zenzero?
Lo zenzero è ricco di acqua e contiene carboidrati, aminoacidi, proteine, sali minerali (calcio, fosforo, sodio, potassio, magnesio, ferro, manganese, zinco, rame, selenio), vitamine del gruppo B, oltre a vitamina C e vitamina E.

“So cosa hai fatto e ti denuncio!”. Una nuova truffa su eBay.


Essendo utente eBay da più di quindici anni ed essendomi arrivata in modo fortuito nella casella email che uso per il mio account non la bollo (subito) come tentativo di phishing (se non sai cos’è, come il 97% degli italiani secondo un articolo de La Stampa, leggi il mio post Phishing: non fare la figura del tonno!) come quando mi arrivano messaggi del genere da Poste Italiane, Banca Carige etc…anche perché non sono cliente di nessuna delle due. O delle altre tredici false società da cui ricevo comunicazioni truffaldine.
Di Massimo Cappanera
Leggo:
Se pensi di fregarmi domani vado a fare denuncia alle forze dell’ordine… ho tutti i tuoi dati
denuncia ebay truffa phishing
 Ci mancava solo “So cosa hai fatto”, come in un vecchio film horror. Avendo la coscienza pulita, non chiamo subito l’avvocato né mi do alla macchia ma studio meglio l’email, scovandone diverse magagne:

Le armi chimiche dell'ISIS minacciano l’Europa?

I terroristi del Daesh potrebbero colpire l’Europa con le armi chimiche. Stando alle fonti dell’intelligence marocchina, si tratterebbe di una minaccia sempre più concreta.


Il 29 aprile 1997 veniva fondata l'OPAC, l'organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, che per il suo grande contributo nella distruzione di tali armi, è stata insignita nel 2003 del Nobel per la pace.
"Distruggere le armi chimiche non vuol dire eliminare tutto ciò che può diventarlo", sottolinea l'esperta Maria Rita Gismondo e "il pericolo di utilizzo di sostanze biologiche o chimiche esiste comunque e dovunque".
Come dimostra un recente attacco ai Peshmerga curdi nel nord dell'Iraq, il Daesh è in possesso di armi chimiche e secondo diversi analisti non è da escludere il rischio di un attacco biologico anche in Europa. Dopo l'allarme lanciato dagli 007 marocchini, l'accoppiata Daesh e armi chimiche rappresenta un pericolo importante a livello mondiale. Sputnik Italia ha raggiunto per una riflessione in merito Maria Rita Gismondo, direttrice del laboratorio di Microbiologica clinica, Virologia e bio-emergenza dell'Ospedale Sacco di Milano.

— L'OPAC è stata fondata il 29 aprile del 1997. Oggi come oggi le armi chimiche sono una minaccia per il mondo?
— Nel mondo sarà sempre possibile usare armi chimiche ed armi biologiche. Non è possibile eliminare ogni sostanza chimica o ogni microbo. Tutto dipende dalle intenzioni. Distruggere le "armi" chimiche non vuol dire eliminare tutto ciò che può diventarlo. Le stesse sostanze che si utilizzano a fini pacifici, industriali, possono essere utilizzate come armi chimiche. La ricerca, quasi per intero, può essere usata per il benessere, ma anche per la distruzione.

L’IPERICO PERFORATO O ERBA DI SAN GIOVANNI


L'Hypericum è oggi la pianta medicinale più utilizzata dai medici tedeschi per trattare depressioni da leggere a moderate, e buona part e della ricerca si è concentrata su questa azione, dimostrando un'efficacia equiparabile agli antidepressivi di sintesi con effetti collaterali decisamente minori. Non sembra invece così utile nei casi di depressioni più severe o in disturbi bipolari dell'umore, in definitiva quando vi sia una patologia accertata piuttosto che uno stato depressivo funzionale. Internamente è un nervino, sedativo e analgesico, utilizzata per un ampio spettro di problemi nervosi, incluse l'ansia, la tensione, l'insonnia, e come “ristorativo” del tessuto nervoso, ad esempio nel caso di herpes zoster e nevralgie. E' considerato uno specifico per problemi di menopausa, per trattare la debilitazione, l'irritabilità e la depressione che spesso accompagnano o sottolineano i cambiamenti ormonali: viene anche considerato un buon rimedio per fegato e cistifellea.
Si utilizza anche come antiinfiammatorio nei casi di artrite, sciatica, fibromialgie e dolori reumatici. Come antivirale può essere impiegato nei casi di infezioni erpetiche, varicella, epatite B, influenza, qualche raffreddore e HIV/AIDS.
Priest & Priest (1982) lo descrivono come ""un nervino sedativo per spasmi muscolari e movimenti coreiformi, indicato per lesioni nervose alle estremità e alla cavità orale. Promuove l'eliminazione dei prodotti di scarto catabolici"".
Ellingwood (1917) lo considera uno specifico per ""contusioni muscolari, dolore profondo. Una sensazione di pulsazione nel corpo senza febbre. Dolore bruciante o dolore profondo al tocco a livello spinale, irritazione spinale, aree circoscritte di dolore molto intenso a livello spinale o ganglionico. Concussione, trauma o lesioni alla spina dorsale, ferite lacerate o perforate ovunque nel corpo, con grande dolore"". Inoltre lo considerava uno specifico per linfadeniti, ecchimosi e ogni tipo di gonfiore.
Si trova in tutte le campagna d’Italia, fiorisce nel periodo della festa di San Giovanni (24 giugno) fino a metà agosto. Per questo motivo è chiamata “Erba di San Giovanni” e fa parte del mazzetto di nove erbe usato dalle ragazze da marito di una volta perché, bagnato dalla rugiada della notte di San Giovanni, poteva predire chi sarebbe stato il futuro sposo.


A.C.



mercoledì 27 aprile 2016

IL MONDO VISTO DALL’ALTO, 25 FOTO SPETTACOLARI CHE DOVRAI VEDERE DUE VOLTE

Non sempre possiamo volare, comunque, possiamo sempre sognare certi paesaggi… O ammirare queste foto e tornare con i piedi per terra.
Le foto sono state scattate da aerei, elicotteri, mongolfiere e alcuni dei fotografi sono Yann Arthus-Bertrand, Klaus Leidorf, e Gray Malin.
  campi di riso a bali, indonesia
CAMPI DI RISO A BALI, INDONESIA
la costa adriatica tra ravenna e rimini
LA COSTA ADRIATICA TRA RAVENNA E RIMINI
il contrasto neve-natura
IL CONTRASTO NEVE-NATURA

ECOVILLAGGI: LE COMUNITA’ DEL FUTURO (si moltiplicano a vista d’occhio)

Si stanno moltiplicando a vista d’occhio e sembrano essere una valida alternativa alla concezione tradizionale di comunità.
Stiamo parlando degli ecovillaggi, comunità basate prevalentemente sulla sostenibilità ambientale e, secondo l’ecologo ed agronomo australiano David Holmgren,caratterizzate dall’adesione volontaria dei partecipanti e da nuclei abitativi progettati per ridurre al minimo l’impatto ambientale, dall’uso di energie rinnovabili e dall’autosufficienza alimentare, basata sulla permacultura o altre forme di agricoltura biologica.
Il sistema si sta moltiplicando in tutta Europa: in Italia, in particolare, sta raccogliendo numerose adesioni, tanto da creare una vera e propria Rete italiana villaggi ecologici (RIVE), un’associazione costituita da comunità, ecovillaggi e progetti di comunità.nel 1996 con lo scopo di far conoscere le esperienze comunitarie dove è possibile vivere l’utopia di una società basata sulla solidarietà, la cooperazione e l’ecologia, la RIVE è composta da esperienze differenti tra loro per orientamento filosofico e organizzazione, ma tutte comunque ispirate a un modello di vita sostenibile dal punto di vista ecologico, spirituale, socioculturale ed economico. La diversità tra i membri della RIVE è un tratto caratterizzante dell’associazione stessa, che ispira a molteplici stili di vita, uniti però dalla convinzione che la sostenibilità sia l’attitudine di un gruppo a soddisfare i propri bisogni senza ridurre, ma anzi migliorando, le prospettive ambientali presenti e delle future generazioni.

La Costituente rifiutò di inserire la Sovranità Monetaria


di Sara Lapico (26/04/2016)
Precognizioni auritiane in Assemblea costituente.
Il tradimento della Sovranità Monetaria avvenne con i "padri costituenti" che la rifiutarono. Ecco il documento.

Il 24 Ottobre del 1947 si discuteva in assemblea costituente un tema di vitale importanza per il paese, ossia
“ L' autorizzazione del Parlamento a battere moneta”.
La discussione introdotta dall’ onorevole Romano ci offre interessanti spunti di riflessione, che cercheremo di sintetizzare.
Nella seduta  de quo l’On. Romano, forte delle pregresse esperienze, afferma come “a parità di circolazione e di volume di merci le variazioni dei prezzi sono proporzionate a quelle della quantità di moneta”.
Si evidenzia quindi come la quantità di moneta debba rispecchiare, in qualche modo la merce messa in circolazione.
*Perché riteniamo tale punto importante?.
Perché cio’ era quanto sostenuto anche dal Prof Giacinto Auriti  il quale ,evidenziando il carattere duplice di misura e potere d’ acquisto della moneta, raccomandava che quantita’ di massa monetaria e beni circolanti fossero legati da una precisa funzione.

martedì 26 aprile 2016

La Cannabis può sconfiggere la celiachia? Uno studio lo dimostra.


Negli stati dove la marijuana a uso terapeutico è consentita, la sostanza è già utilizzata dai celiaci contro i disturbi intestinaliUna ricerca dell’Università di Teramo ne divulga i benefici.

di frasideilibri.com

La celiachia (causata principalmente dalla modifica del grano da parte dell'uomo negli anni 70) può avere degli effetti devastanti per il corpo di chi ne soffre, ma uno studio italiano realizzato nel 2013 afferma che c’è un metodo naturale potenzialmente in grado di attenuarli: la cannabis

Per questo è importante che anche i celiaci si informino sull’utilizzo di questa sostanza a fini terapeutici, come già avviene in altri paesi. Ma attenzione: non stiamo parlando di fumare l’erba per conto proprio e senza indicazioni mediche (in questo caso si tratterebbe di uso di droga, illegale), bensì di utilizzare questa pianta dietro apposita ricetta medica e secondo dosi prestabilite.


Lo studio italiano: la cannabis attenua i sintomi della celiachia

lunedì 25 aprile 2016

L'oscura previsione di Brzezinski


di Gianni Petrosillo
Gli Stati Uniti non sono più una potenza assoluta anche se mantengono il dominio del cielo, del mare e della terra. Per ora. Tuttavia, la supremazia americana si è indebolita, in virtù dell’emergere di nuovi player geopolitici che, almeno a livello regionale, iniziano a tenerle testa. Per un quindicennio, dall’implosione dell’URSS fino ai primi anni del XXI secolo, gli Usa hanno coltivato il sogno dell’impero e lo hanno giustificato con un apparato ideologico di mascheramento chiamato globalizzazione.
La globalizzazione, benché si presentasse, teleologicamente, come un destino inevitabile per tutti i popoli che accedevano alla civiltà (economica, finanziaria, politica, culturale e sociale) era la proiezione di questa supremazia occidentale sullo scenario internazionale. La grande narrazione idealistica si è però sfilacciata con il venir meno del sostrato geopolitico sulla quale si basava: la suddetta egemonia americana.

Siria: Assad rifiuta trasferimento della sua famiglia in Iran



Di Salvatore Santoru

Secondo quanto riportato da "Sputnik News"(1) e riferito dal canale televisivo libanese "Al-Mayadeen"(2), Bashar al Assad ha rifiutato il trasferimento della sua famiglia in Iran, trasferimento che gli era stato suggerito dal comandante del corpo dei "Quds", un'unità di forze speciali delle Guardie della Rivoluzione Islamica dell'Iran.
Secondo Al-Mayadeen, la porposta è stata fatta ad Assad da parte del generale e comandante dei "Quds" Qasem Soleimani,

NOTE:
(1) http://it.sputniknews.com/mondo/20160423/2539834/Damasco-Soleimani-Quds.html
(2) http://www.almayadeen.net/

FOTO: wikipedia.org



Fonte: informazioneconsapevole.blogspot.com.es


RIFLESSIONI SUL 25 APRILE E LA LIBERAZIONE


Di Salvatore Santoru

Il 25 aprile è la giornata che ricorda la liberazione dell'Italia dal nazifascismo e da tutto ciò che esso rappresentò per lo Stivale.
C'è da dire che ci si liberò da un'oppressione brutale ma anche che d'altronde non si è propriamente del tutto realizzata una "liberazione totale" e l'avvento di una società democratica,libera e sovrana.
Difatti, l'Italia dopo la seconda guerra mondiale è stata liberata dal nazifascismo ed è diventata,come sostengono certi opinionisti e teorie, una sorta di "colonia" degli USA e questo è evidente nell'ambito degli interventi militari internazionali, quando l'Italia deve contribuire alle "missioni di pace" e/o "guerre umanitarie" per conto della NATO e degli USA, anche in barba all'articolo 11 della Costituzione nazionale.

domenica 24 aprile 2016

L’elettrosmog e le geopatie - Dossier

IL PROBLEMA
L’Elettrosmog, cioè l’inquinamento ambientale artificiale derivante da campi elettrici e magnetici prodotti dall’Uomo (elettrodotti, telefonia mobile, strumentazioni elettriche e elettroniche) e le Geopatie, cioè gli inquinamenti ambientali elettromagnetici di origine naturale, costituiscono uno dei campi più misconosciuti della Medicina.
Ho condotto dal punto di vista medico una ricerca sull’argomento iniziata nei primi anni 90, indagando con metodiche adeguate nel mio studio un numero sempre maggiore di persone che dichiaravano di sentirsi genericamente stressate e svogliate.
In quegli anni si assisteva, come del resto è avvenuto sino ad oggi, in modo quasi esponenziale, a una diffusione e un’intensità sempre maggiore delle attività umane fondate sull’impiego della elettricità e dell’elettronica, in particolare nei seguenti settori:
  • Informatica, con completa computerizzazione della società
  • Telefonia mobile, sempre più capillare e sempre più integrata con l’informatica
  • Urbanizzazione, con passaggio di elettrodotti sempre più vicini ai centri abitati e nei centri abitati stessi, con diffusione capillare di ripetitori e cablaggio di ogni abitazione almeno nelle metropoli, ma con tendenza a un’estensione su tutto il territorio
  • Elettrificazione e elettronizzazione sempre maggiore dei luoghi di lavoro, delle abitazioni e delle scuole; persino molti bambini dell’asilo sono collegati alla mamma con il cordone ombelicale del cellulare; i bambini delle elementari, oltre che alla telefonia mobile, accedono anche a Internet, eseguono videogiochi elettronici dal mattino alla sera, guardano la televisione o il computer per diverse ore al giorno.

O la Rai ci svela i contenuti della riunione della Trilaterale o la portiamo in Tribunale.

#monicaraccontaci
Le oligarchie finanziarie si sentono vicine al trionfo. Dopo il vergognoso inchino di Mattarella al Quirinale (clicca qui per il video) la Commissione Trilaterale si sente superiore a leggi ed ovviamente alla democrazia.
La pubblica informazione tace ovviamente ed anzi Monica Maggioni, Presidente Rai, è stata invitata alla riunione di questa associazione eversiva che predica da anni la teoria dello shock economico al fine di imporre ai popoli le volontà di ristretti gruppi di tecnocrati illuminati.
Ecco la mia lettera alla Rai a cui seguirà una causa al fine di ottenere le informazioni che l’obbligo di imparzialità e completezza dell’informazione pubblica impongono. La lettera sarà inviata nella giornata odierna anche alla Procura della Repubblica di Roma che ha il dovere di indagare su questi fatti.

Due o tre cose sulla Trilateral a Roma

“Una volta era più facile controllare un milione di persone che ucciderle. Oggi è infinitamente più facile uccidere un milione di persone che controllarle”
Zbigniew Brzezinski  in un discorso al Council on Foreign Relations
di luciano garofoli 
Lo sappiamo ormai tutti e poi lo dice, seppure molto raramente, anche la televisione: la Trilateral Commission è un’associazione privata formata da una serie di amiconi che svolgono attività di primissimo piano.[1]
Sono titolari di imprese,  manager, professori universitari di primissimo piano, uomini politici influenti, banchieri, giornalisti che ogni tanto sentono il bisogno di ritrovarsi per fare quattro chiacchiere sui vari temi dell’attualità mondiale e per scambiarsi esperienze e suggerimenti.

Perché I Medici Preferiscono Morire In Modo Diverso Rispetto Alla Gente Comune?

Con il progresso della ricerca scientifica anche le cure mediche hanno fatto grandi passi avanti, ma non tutti sono convinti che queste siano sempre la soluzione ad una malattia.
Oggi vogliamo condividere con voi la riflessione del medico statunitense Ken Murray. La sua testimonianza, che riportiamo sotto, ruota attorno all'accettazione della morte, all'accanimento terapeutico e alla sua esperienza come medico e professore presso la facoltà di medicina familiare della University of Southern California.
Anni fa Charlie, uno stimato ortopedico nonché mio mentore, scoprì di avere un nodulo allo stomaco. Si fece visitare da un chirurgo e gli fu diagnosticato un tumore al pancreas. Il chirurgo era uno dei migliori degli Stati Uniti: per quel tipo di tumore aveva inventato una nuova cura, capace di triplicare (dal 5 al 15%) le probabilità che un paziente sopravvivesse per altri cinque anni, sia pure con un peggioramento della qualità della vita.

sabato 23 aprile 2016

La Siria nella geopolitica: cinque anni dopo


Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora

E’ ampiamente noto come Washington e Londra videro l’ascesa di Hitler in Germania con speranze antisovietiche. L’avvicinamento della Cina aveva motivazioni antisovietiche orchestrate dalla Casa Bianca. È nota la posizione degli Stati Uniti nel conflitto iraniano-iracheno, e il loro sostegno ai terroristi islamici in Afghanistan contro l’Armata Rossa è storia abbondantemente nota. Questi pochi esempi (ve ne sono altri) aiutano a capire il ruolo degli Stati Uniti quando pianta gli stivali su terreni scomodi. Allo stesso modo, dobbiamo capire cosa succede oggi in Siria, Paese da decenni ostacolo ai piani di Israele e Stati Uniti ed anche delle fratricide petromonarchie della regione.
Perché la Siria?88706259_SiriyaLa proposta panaraba di sostegno alla causa palestinese e della resistenza anti-sionista, i rapporti con l’URSS e i concetti di organizzazione sociale e costruzione dello Stato dei leader siriani si scontrarono sempre con gli interessi geopolitici degli Stati Uniti, assetati di petrolio e bloccati nella Guerra fredda; di un Israele sionista dalle mire espansionistiche e delle monarchie tribali che videro crescere il loro potere con il boom della produzione di petrolio. L’invasione degli Stati Uniti di Afghanistan e Iraq, con la scusa della lotta al terrorismo, fu il culmine della loro egemonia, ma evidenziò l’esaurimento dell’uso della forza. Mentre gli Stati Uniti si bloccarono nei territori afgani e iracheni, la ricomposizione globale prendeva una piega inaspettata con l’ascesa cinese, la ripresa russa e l’inizio di una nuova era in America Latina. Allo stesso tempo, in Medio Oriente l’Iran rafforzava le posizioni anche con decine di migliaia di soldati statunitensi ai confini est ed ovest; la Siria affrontava la crisi con le riforme economiche; in Libano le forze della resistenza divenivano interlocutori indispensabili; e nei territori palestinesi occupati, Hamas vinse le elezioni per la prima volta. Così fu creato l’asse della resistenza formato da Iran, Siria, Hezbollah e Hamas. Da allora, l’Iran e i suoi alleati regionali sono un ostacolo strategico agli interessi regionali di Washington assieme a quelli di Tel Aviv e delle monarchie locali. L’asse Teheran-Damasco è alle porte dell’Asia centrale e dell’Oriente, dove Cina e Russia sono ancora l’obiettivo finale.

Trilaterale: il PAS lancia il presidio davanti alle procure

Comunicato Ufficiale Congiunto Aperto a Tutte le Forze Politiche e Singoli Cittadini.
Dopo le ultime dichiarazioni e analisi dell'Avv. Alfonso Luigi Marra contro le opposizioni del parlamento, sterili e discutibili, abbiamo convenuto con il PAS FermiamoLeBanche, di passare a fare i fatti evitando ogni possibile scenografia, fatti che hanno come obiettivo il risveglio delle coscienze del popolo, superando le fittizie opposizioni.
Pertanto ci rivolgiamo con questo comunicato a Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Luigi Di Maio, e tutti i partiti, movimenti, associazioni e Uomini liberi, di prendere posizione netta nel sensibilizzare la magistratura, affinchè intervenga, nell'ambito della funzione che discende dai suoi poteri.
Tutto ciò si può ottenere con un presidio ad oltranza presso tutte le Procure Italiane, se tali forze si uniranno in maniera solidale e determinata in data, Lunedì 23/05/2016.
Nel caso non ci sarà l'adesione di dette forze, il PAS e altri Movimenti si daranno appuntamento, presso la sede della Procura della Repubblica di Roma in Via Mario Amato 13/152 (Piazzale Clodio).
Vedremo se questa volta tutti coloro che si oppongono a questo sistema se saranno presenti...ne daremo comunicazione, nel bene e nel male.
In data 17/04/2016 il Capo dello Stato Sergio Mattarella, il ministro Boschi, il presidente della Rai, Monica Maggioni e numerosi esponenti delle imprese e dell’alta finanza hanno partecipato alla riunione Plenaria della Commissione Trilaterale tenuta a porte chiuse. Nel corso di tale riunione il Presidente Mattarella nel portare i suoi saluti ai presenti ha fatto un’ampia prolusione, non mancando di elogiare la funzione, i fini e le attività di tale benemerita struttura. I più non sanno che la commissione trilaterale è un'associazione privata, fondata nel 1973 da un gruppo di cittadini Nord Americani, Europei e Giapponesi con la finalità, in verità poco chiare, di offrire ai soci un forum permanente di dibattito per approfondire i grandi temi comuni alle tre aree interessate al di fuori dei canali ufficiali.
Ancora una volta assistiamo ad interventi “discutibili” da parte di coloro che dovrebbero rappresentare con imparzialità le istituzioni, ma non è tutto, infatti in un recente passato sono stati posti in essere comportamenti che mal si conciliano con i principi di diritto e con la prassi istituzionale cui dovrebbe uniformarsi la condotta di chi ricopre una funzione pubblica apicale.

venerdì 22 aprile 2016

100 MILIARDI DI EURO RICICLATI OGNI ANNO IN GERMANIA DAL CRIMINE ORGANIZZATO

BERLINO – Circa 100 miliardi di euro vengono riciclati in Germania ogni anno, secondo quanto è emerso da un rapporto pubblicato dal Ministero delle Finanze tedesco. I pagamenti illegali, che il più delle volte sono fatti in contanti, hanno luogo nel mercato immobiliare, nel mercato dell’arte e in altri mercati, e rappresentano più del doppio dei 50 miliardi di euro, stimati in precedenza dal governo tedesco, come ha riferito giovedì The Local. ”La Germania è uno dei migliori paesi per riciclaggio di denaro. Stiamo finanziando la criminalità qui,” ha detto nel mese di marzo Kai Bussmann, responsabile del Centro di Ricerca di Crimine ed Economia presso l’Università di Halle.

Fonte: IlNord


Brzezinski: Germania, il kapò perfetto per ingabbiare l’Ue

Per capire l’attuale stato dell’Unione Europea, più che le fesserie dette di volta in volta da politicanti ora di finta destra ora di finta sinistra, è indispensabile leggere un libro di Zbigniew Brzezinski, “La Grande Scacchiera”, pubblicato da Longanesi nel lontano 1997. Il libro in questione non è facilmente reperibile e, dopo averlo letto, la cosa non stupisce. Brzezinski, per chi non lo sapesse, è uno dei più influenti player della politica americana da molti anni; appartenente al primo cerchio del potere globale, già ideatore e fondatore di consessi paramassonici potentissimi come la “Trilateral Commission”, Brzezinski fa parte di quella categoria di uomini che i fatti non li analizza: li determina. L’autore ha il dono di parlare chiaro, dipingendo la realtà senza concedere nulla né alla “forma” né al “garbo”. I paesi “amici” dell’America vengono definiti senza tanti giri di parole “Stati vassalli”, da blandire o minacciare a seconda degli interessi contingenti delle élite statunitensi. Brzezinski parte da un dato di fatto: gli Stati Uniti esercitano oggi una indiscutibile leadership sul piano globale, leadership che il definitivo crollo dell’impero sovietico ha reso esclusiva e assoluta. Come mantenere e consolidare un simile primato negli anni a venire?
Il libro si snoda intorno a questa priorità, approfondita da Brzezinski con approccio tanto lucido quanto cinico. Il politologo di origine polacca individua nell’Eurasia la zona strategica da presidiare sull’assunto che chi “comanda in Europa comanda nel Brzezinskimondo intero”. Per gli Stati Uniti quindi è decisivo non perdere influenza nel Vecchio Continente, favorendo un progressivo processo di unificazione trainato dall’asse franco-tedesco. Brzezinski sostiene inoltre che, nell’ottica americana, è preferibile avallare la leadership dei tedeschi, considerati più “gestibili” rispetto ai francesi ancora nostalgici di una “grandeur” che ne gonfia l’ego rendendoli più imprevedibili. La Germania, invece, anche per i trascorsi nazisti, senza l’ombrello militare a stelle e strisce non godrebbe di nessuna legittimazione in campo internazionale, onde per cui un eventuale processo di disallineamento da parte delle classi dirigenti teutoniche rispetto agli ordini impartiti da oltre Oceano viene considerato altamente improbabile.

giovedì 21 aprile 2016

Tito Boeri, "i trentenni rischiano di andare in pensione a 75 anni, e con meno soldi"



Di Claudio Vigolo 

Colpa della discontinuità contributiva dovuta ai lavori precari. L'ultima uscita del presidente dell'Inps, Tito Boeri, che si muove come un ministro ombra.
Si muove quasi come fosse un ministro ombra, il presidente dell’Inps, Tito Boeri. Martedì 19 aprile, parlando all’università Cattolica di Milano, ha ribadito l’avvertimento lanciato lo scorso dicembre: la generazione nata negli anni ‘80 rischia di dover lavorare fino a 75 anni e prendere un assegno del 25% più bassorispetto ai pensionati di oggi. Questo perché dalle analisi dell’istituto è emerso che ognuno degli attuali trentenni in media ha “una discontinuità contributiva, legata probabilmente a episodi di disoccupazione, di circa due anni”. Di conseguenza dovranno aspettare di più per aver diritto alla pensione; invece che a 70 anni potrebbero poterci andare anche a 75.

“Non voglio terrorizzare ma solo rendere consapevoli dell’importanza della continuità contributiva”, ha detto Boeri, invitando i giovani a “non lasciarsi illudereda situazioni con un salario netto più alto ma in cui il datore di lavoro versa pochi contributi previdenziali”.

Il ricercatore italiano Ercole Cavalieri scopre le sostanze anti-cancro


Si chiamano resveratrolo e N-acetilcisteina le due sostanze che possono prevenire l’insorgenza di diverse forme di cancro. Lo ha scoperto il professor Ercole Cavalieri , ricercatore di fama internazionale, originario di Campagnola - dove ha famigliari e amici – ma negli Usa dal 1968. Cavalieri ha condotto le sue ricerche all’University of Nebraska Medical Center, dove lavora dal 1971.
 Il ricercatore italiano Ercole Cavalieri scopre le sostanze anti cancroProfessor Cavalieri, le sue ricerche hanno portato alla conclusione che i tumori più diffusi (al seno, alla prostata, il linfoma non-Hodgkin, etc. ) sono innescati da un’alterazione del metabolismo degli estrogeni. Può spiegarci oggi come funziona questo meccanismo perverso?
Il corpo umano ha tantissime molecole e macromolecole, come il Dna (la catena genetica contenuta in ogni cellula), Rna e le proteine. Dal punto di vista chimico moltissime molecole sono alifatiche e eteroaromatiche . Invece sono soltanto due le molecole  aromatiche , che al loro interno contengono un anello benzenico: gli ormoni estrogeni e la dopammina , un neurotrasmettitore molto importante per il funzionamento del nostro cervello.
Io e la dottoressa Eleanor Rogan, che collabora con me da 35 anni, abbiamo scoperto che gli estrogeni, molto utili all’organismo, possono diventare cangerogeni se perdono il bilanciamento nel loro metabolismo. In questo caso il metabolismo va verso un’ossidazione più spinta ( stress ossidativo ) e  produce dei metaboliti chiamati catecoli-chinoni degli estrogeni in quantità abbondante. Quando se ne formano troppi, questi catecoli-chinoni reagiscono con il nostro Dna e c’è la possibilità che inneschino il meccanismo del cancro. I tumori più diffusi nascono così: dopo decenni di ricerche condotte da me e dalla Eleanor Rogan, oggi ne abbiamo la certezza scientifica.
Solo alcuni tumori?
Molti tumori. Il cancro al seno, alla prostata, il linfoma non-Hodgkin e altri ancora. Non è ancora dimostrato invece, che questo meccanismo sia alla base di tutti i tipi di tumori. Gli studi sono ancora in corso.

L'Italia è al 1° posto in Europa per CORRUZIONE.


L'Italia è al 1° posto in Europa per CORRUZIONE. 
Secondo alcune stime, la corruzione in Italia vale 50 MILIARDI all'anno! E uno dei motivi, è senza dubbio la MANCANZA DI CONTROLLO sulla gestione dei soldi pubblici! In assenza di una legge sulla trasparenza, i cittadini NON possono controllare come lo Stato spende i nostri soldi.
Chi gestisce - per esempio - i soldi di un ospedale, può acquistare, da un'azienda compiacente, una fornitura di siringhe e garze a peso d'oro, oppure un disinfettante pagandolo 30 volte più del prezzo normale (casi emersi realmente) e ci sono BEN POCHE PROBABILITA' che questo emerga.

In un paese dove la corruzione dilaga, è ovvio e chiaro a tutti che SERVA UNA SERIA LEGGE SULLA TRASPARENZA, come altrove in Europa. Tuttavia il governo ha proposto una legge-bufala che NON GARANTISCE TRASPARENZA, in quanto ci sono numerosi cavilli, eccezioni e la mancanza di sanzioni per chi non applica la legge!
Da più di un mese è partita un'iniziativa per chiedere con forza la modifica di questa proposta, e una VERA legge sulla trasparenza. Sono state raccolte più di 78.000 firme, ma una iniziativa come questa, avrebbe dovuto raccoglierne MILIONI!!!
Possibile essere indifferenti a tutto in questo modo?!? Anche dinnanzi ad iniziative che possono cambiare davvero questo paese?!?
Possibile che i cittadini rendano la vita così facile al MALAFFARE? Controllare come spendono i nostri soldi, non solo è un 'diritto' ma anche un DOVERE!!! Invece qua è lo stato che controlla come noi spendiamo i nostri soldi, con il redditometro!
Se non lo avete ancora fatto, firmate http://goo.gl/LTakzm <--- e="" fate="" font="" girare="" post="" questo="">
La maggioranza degli italiani non si è mossa nemmeno per il referendum... svendono il nostro ambiente in cambio di concessioni bassissime, e ce ne freghiamo.
Ma a che punto vogliamo arrivare? Vi siete rassegnate? Credete che questo atteggiamento possa migliorare le cose?
Noi non ci arrendiamo!


Fonte: nocensura.com

Equitalia, ecco quando non dovete assolutamente pagare


E’ compito di Equitalia dimostrare che la cartella esattoriale è stata correttamente notificata e non del contribuente“. A deciderlo è stata la Cassazione con la sentenza n° 6887 dell’8 aprile 2016, secondo la quale spetterebbe ad Equitalia, anche trascorsi cinque anni, provare in causa a dimostrare la corretta notificazione della cartella esattoriale.
Per notificare una cartella esattoriale, Equitalia può avvalersi di messi comunali, di agenti della polizia municipale o mediante invio di lettera raccomandata, con avviso di ricevimento, e non tramite l’estratto di ruolo in cui si indica che la cartella è stata notificata in una certa data o tramite il tracking online della posta raccomandata. La corretta notificazione della cartella esattoriale può essere dimostrata solamente mediante la relazione di notifica o anche con l’originale della cartolina di ritorno della raccomandata a/r, quella che comunemente chiamiamo “avviso di ritorno”.

mercoledì 20 aprile 2016

Legge sulla Trasparenza: sarebbe una svolta epocale, sosteniamo l'iniziativa!


Trasparency International a favore della campagna per il FOIA (Freedom of Information Act) in Italia! Una legge che ELIMINEREBBE il malaffare, permettendo a cittadini, associazioni, blogger di controllare come vengono spesi i nostri soldi! Sostieni l'iniziativa: http://goo.gl/LTakzm <--- assoluta="" da="" di="" e="" fai="" girare="" importanza="" iniziativa="" non="" occasione="" perdere="" span="" un="" una="">



SOSTIENI L'INIZIATIVA PER LA TRASPARENZA!!! http://goo.gl/LTakzm <--- nbsp="" span="">
Renzi a inizio mandato aveva promesso pubblicamente la LEGGE SULLA TRASPARENZA, ma dopo 1 anno da tale impegno, se ne è uscito con una proposta, realizzata dalla Madia, che NON renderebbe trasparente un bel NIENTE, grazie a numerosi "cavilli" e all'assenza di sanzioni nei confronti degli enti che non adempiono. E' ASSURDO che un paese come il nostro, dove la corruzione dilaga, non disponga di una SERIA legge sulla trasparenza, come in molti paesi d'Europa e del mondo, dove chiunque può verificare come un Ministero, una Regione, un Comune o gli enti pubblici spendono i soldi dei cittadini. L'assenza di controlli rende possibile l'acquisto di siringhe e garze a peso d'oro, carta igienica a 4€ a rotolo e molti altri scandali, che via via emergono... ma certo la magistratura non può passare al setaccio ogni bilancio, servirebbero 2.000 persone preposte. Con la trasparenza, a controllare sono i cittadini, le associazioni, giornalisti, blogger, CHIUNQUE potrebbe controllare e denunciare eventuali anomalie... FORSE è PER QUESTO che non vogliono questa legge, per questo è IMPORTANTISSIMO sostenere l'iniziativa per COSTRINGERE IL GOVERNO A UNA VERA LEGGE SULLA TRASPARENZA! Firma e fai girare: http://goo.gl/LTakzm <--- span="">



Fonte: nocensura


Matteo Renzi in delirio: «Stiamo facendo il Gottardo»

Il premier italiano cita AlpTransit tra le opere pubbliche che l'Italia sta affrontando, insieme al Brennero e alla Torino-Lione

«Siamo l'unico Paese al mondo che sta facendo tre tunnel, tre opere strepitose per il collegamento con l'Europa: il Gottardo (sic!), il Brennero e la Torino-Lione».
Lo ha detto venerdì scorso (15/04/2016) il premier italiano Matteo Renzi.
In conferenza stampa a Palazzo Chigi, sede della presidenza del consiglio, Renzi parlando del nuovo codice degli appalti, ha testualmente affermato:
«Siamo l'unico Paese al mondo che sta facendo tre tunnel, tre opere strepitose per il collegamento con l'Europa: il Gottardo che si inaugura il primo giugno con la Svizzera, il Brennero che abbiamo sbloccato noi e ci collega all'Austria, la Torino-Lione con la Francia. Stiamo investendo 28 miliardi di euro, ovviamente cofinanziati, per collegarci con l'Europa».

Archivio blog