mercoledì 26 novembre 2014

Peru': 500 leoni marini trovati morti lungo le coste. E' mistero!

La polizia ecologica peruviana sta indagando sulla morte di 500 leoni marini, trovati in massa senza vita lungo una spiaggia della costa nord del Perù. Il Governatore di Samanco, dove sono stati ritrovati gli animali, ha denunciato il fatto alla polizia

accusando i maricoltori, allevatori e pescatori di capesante, di aver avvelenato i mammiferi.I leoni marini si avvicinano alla costa per cibarsi di frutti di mare e molluschi, specialmente capesante, costituendo quindi dei rivali naturali per i pescatori. La polizia, riporta l'agenzia peruviana Andina, sta indagando su anche su altre possibili cause di morte, tra cui malattie o l'ingestione di rifiuti in plastica. I corpi degli animali, rimossi per timore del diffondersi di possibili infezioni, appartenevano ad esemplari sia giovani che vecchi. Queste morti si sommano a quelle avvenute nella prima settimana di novembre, quando erano stati ritrovati 187 corpi di leoni marini, quattro delfini, quattro tartarughe e oltre cinquanta pellicani. Le autorità del Servizio nazionale per la fauna hanno dichiarato che sono in corso indagini minuziose, ma per il momento non hanno raggiunto alcun risultato. 

Fonte: Tgcom

Tratto da: terrarealtime 



Archivio blog