venerdì 15 novembre 2013

Le lampadine spariranno presto, saranno i laser a sostituirle

Succederà entro 10 anni. Ma attenzione, non si tratta dei raggi luminosi presenti nelle feste o nei concerti.  

Sta crescendo il numero di esperti ad abbracciare la teoria secondo la quale entro i prossimi 10 anni sostituiremo tutte le nostre più comuni lampadine di casa con dei raggi laser.

Sembra strano a dirsi, ma alcuni tecnici la pensano così. Tra questi Steven DenBaars, ricercatore presso l'università di Santa Barbara negli Stati Uniti.

Per più di 20 anni ha condotto studi sulle luci LED e i notevoli progressi avvenuti in questo campo lo hanno portato a spingersi oltre, e a pensare a cosa accadrà nel prossimo futuro.

Come riporta Quartz, sezione di tech e business dell'Atlantic, secondo la sua tesi le lampadine verranno presto sostituite dai laser.

Non bisogna però pensare ai raggi laser come a quegli effetti luminosi che si vedono nei concerti rock, negli stadi o nelle discoteche. Al contrario in questo caso il risultato sarà molto più piacevole per l'occhio.

Ad esempio, immaginate il soffitto di una stanza illuminata come se fosse un grande lucernario, oppure le centinaia di lampadine di una sala da ballo di un hotel, sostituite da una manciata di luci laser.


A prima vista sembrerebbe che tra le due cose, luci provenienti da lampadine e laser, non ci sia nulla in comune, anche perché mentre la lampadina crea una calda luce ad incandescenza grazie al riscaldamento di un filamento fino, il laser invece genera luce da una singola lunghezza d'onda sparando un fascio messo a fuoco da questa.

Il laser su cui DenBaars sta lavorando è basato su emettitori di diodi, chiamati diodo laser. Un diodo di questo tipo è un raggio in cui il componente attivo è un semiconduttore simile a quelli impiegati nella produzione di LED.

"È molto simile ad una lampadina a LED" - ha dichiarato DenBaars - "Ha gli stessi materiali, ma grazie a dei semplici passaggi ottiene un effetto di amplificazione".

L'efficacia è tale che per centimetro quadrato un diodo laser può produrre fino a 2 mila volte più luce di una semplice lampadina.

Vedremo cosa accadrà nei prossimi anni. Ma forse anche in questo campo siamo giunti ai bagliori di una nuova era e manderemo in pensione le vecchie lampadine di Thomas Edison.



Fonte: wallstreetitalia.com

Archivio blog