mercoledì 6 novembre 2013

Allarme Usa: isola detriti Fukushima grande come Texas verso California

(AGI) - Washington, 6 nov. - Ad oltre due anni dal terremoto di Fukushima e dal devastante tsunami che devasto' la costa orientale del Giappone un'immensa isola galleggiante di detriti compatta e grande come il Texas si sta avvicinando alle coste della California. I tecnici statunitensi della 'National Oceanic and Atmospehric Association' (Noaa) hanno calcolato che si tratta di un ammasso di oltre 1 milione di tonnellate di rottami (resti di case, barche) che con lentezza ma inesorabilmente procede verso gli Stati Uniti, dove da tempo sono stati ritrovati singoli resti di quanto l'onda anomala dell'11 marzo 2011 strappo' dal Giappone. Il primo resto certificato proveniente dal Giappone - un frammento di 6 metri di una barca da di un istituto di ricerca scientifica - venne scoperto ad aprile a Crescent City in California. L'ultimo rapporto Noaa, diffuso la scorsa settimana, ha individuato questo ammasso a nord-ovest delle Hawaii. Ora il rischio e' che questo tsunami fatto di detriti possa travolgere la costa occidentale americana.


Fonte: http://terrarealtime.blogspot.it/2013/11/allarme-usa-isola-detriti-fukushima.html

Archivio blog